Flocculatore

Il flocculatore-flottatore monoblocco consiste in un chiariflocculatore chimico-fisico composto da un canale di flocculazione, miscelato con aria compressa, solidale e sovrastante una vasca di flottazione ad aria disciolta a sua volta abbinata a un disidratatore del fango a sacchi drenanti. La macchina è sotto raffigurata nella sua versione circolare.

La macchina è adatta al trattamento di acque reflue industriali non o difficilmente biodegradabili fra cui quelle scaricate da:

  • aziende tessili, lavanderie, jeanserie, tintorie, cartiere, concerie …
  • aziende chimiche, petrolchimiche, galvaniche, farmaceutiche …
  • aziende ceramiche, cementifici, cave, vetrerie, mobilifici …
  • stazioni di autolavaggio, officine meccaniche, cabine di verniciatura …
  • caseifici, conservifici, salumifici, zuccherifici, cantine, distillerie …
  • allevamenti zootecnici, mattatoi, frantoi oleari …

Nelle applicazioni sopra elencate, la macchina può essere impiegata da sola (eventualmente abbinata ad una stazione finale di filtrazione a sabbia e a carboni attivi) oppure a monte o a valle di un depuratore biologico come primo stadio di trattamento delle acque di scarico o come ispessitore del fango biologico di supero.

Per le sue innovative caratteristiche costruttive l’impianto presenta una particolare compattezza che, unitamente ai vantaggi tipici della tecnica di chiarificazione adottata (flottazione) e all’elevato grado di automazione del sistema, comporta, rispetto ai depuratori tradizionali disponibili sul mercato, i seguenti vantaggi:

  • funziona con elevata affidabilità e senza alcun vincolo nella scelta degli additivi chimici anche in presenza di fanghi leggeri quali quelli risultanti dal trattamento di liquami inquinati da oli, grassi, tensioattivi, ecc;
  • è molto più compatto di un depuratore chimico-fisico tradizionale, pertanto può essere alloggiato in ambienti angusti e disagevoli o allocato in un semovente per applicazioni itineranti;
  • è completamente realizzato in acciaio inossidabile per cui ha una durata pressoché illimitata nel tempo;
  • è dotato di una sofisticata strumentazione di regolazione e controllo che ne rende ancora più affidabile il funzionamento ed al contempo riduce drasticamente l’impegno di anodopera gestionale.

Scarica il pdf sul Flocculatore monoblocco